Smartphone per anziani: come sceglierlo

 

Uno smartphone per anziani? Perchè no.

Pensare agli anziani come a persone essenzialmente fuori dal mondo, che nulla hanno a che fare con l’uso della tecnologia, che sono incapaci di adeguarsi, è un errore grossolano.

Basta dare uno sguardo intorno a noi per renderci conto di quante persone di una certa età hanno tanta vitalità, voglia di comunicare, di fare cose nuove di imparare cose nuove, da lasciarci senza parole. E allora perchè non possono usare anche uno smartphone? I telefoni cellulari dotati di un sistema operativo in grado di permettere svariate funzioni, sono entrati a far parte della nostra vita quotidiana: ormai sono prodotti di massa come gli elettrodomestici di casa.

E’ pur vero che molte persone di una certa età (e non solo) sono poco avvezze all’uso di certi dispositivi e che si sentono in imbarazzo di fronte a nuove situazioni, come dover buttare un vecchio cellulare e doverne prendere uno nuovo, troppo nuovo.

smartphone per anziani

L’atteggiamento più comune è di diffidenza mista al desiderio di provare ad usare queste meraviglie del progresso. Ebbene: la tecnologia moderna non implica necessariamente l’esclusione di chi non è nato oggi. Per dirla tutta: gli smartphone non sono stati costruiti solo per gli “smanettoni” della giovane generazione. Il grande successo di questi dispositivi, appartenenti alla fascia piu “bassa”, è dovuto proprio a questa considerazione.

Gli smartphone per anziani sono pensati per le persone non molto a proprio agio con l’uso di questi apparecchi, magari con qualche problema di vista e di udito o con limiti fisici (vedi l’artrosi) dovuti all’età.

Utilizzare uno smartphone significa, indubbiamente avere qualche cosa in più rispetto alla semplice possibilità di telefonare e ricevere telefonate; significa poter scattare qualche foto per ricordo, guardare un video, svagarsi con qualche gioco, navigare in internet e passare il tempo restando in contatto con il mondo là fuori: è tutta una miriade di attività che mantengono i nostri anziani giovani e psicologicamente attivi. molti sono gli smartphone con caratteristiche adatte a persone della terza età: tasti grandi, microfoni amplificati, applicazioni per le emergenze, facilità nello svolgere le funzioni base, immediatezza di comprensione per le funzioni non basali.

SMARTPHONE PER ANZIANI: CARATTERISTICHE

Grandi marche di telefoni cellulari si sono rese conto che tagliare fuori una fetta di mercato come quella degli anziani è economicamente e socialmente un suicidio e sono corse ai ripari con modelli che uniscono la semplicità alla modernità:

  • uno schermo più grande
  • immagini e caratteri chiari e distinguibili
  • un tsmartphone 1asto SOS per le emergenze posto immediatamente sul display
  • chiamate veloci in primo piano con la possibilità di registrare alcuni numeri e magari associandovi la fotografia o un’immagine della persona da chiamare
  • una suoneria forte e chiara e con anche una segnalazione luminosa per chi non sente proprio benissimo
  • un touch che sia meno sensibile perchè le dita non sono più delicate come prima o se è il caso una tastiera classica.

 

Gli smartphone per anziani sono una realtà commerciale importante e un modo di dire alle persone non più giovane che possono tranquillamente essere al passo con i più giovani e senza tante difficoltà.

Insomma, in conclusione, è importante rendersi conto di un concetto molto semplice: la tecnologia può andare in aiuto di chiunque, a qualunque età, se scelta e utilizzata in modo corretto.

Potrebbe Interessarti

Author: Lo Staff

Ciao e Benvenuto. Il Nostro obiettivo è quello di aiutarti e consigliarti nella scelta dei prodotti. Cerchiamo di essere il più dettagliati possibile e lavoriamo costantemente per migliorare il servizio che vi offriamo. Se avete suggerimenti o qualsiasi altra segnalazione, non esistate a scriverci. Qualcuno del nostro staff sarà pronto ad aiutarvi.

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *